Il governo approva la modifica dell'accordo con lo Sri Lanka

di | Febbraio 13, 2020


Nuova Delhi. Mercoledì il Consiglio dei Ministri dell'Unione ha approvato la firma e la ratifica del protocollo di modifica dell'accordo tra India e Sri Lanka per prevenire la doppia imposizione e prevenire l'evasione finanziaria rispetto alle imposte sul reddito. Il trattato (DTAA) prevede disposizioni generali sugli abusi.

Il vantaggio di scappatoie e incoerenze nelle norme fiscali Fiscale determinato programma aiuterà a identificare consigli di prevenzione. Significativamente, l'attuale DTAA tra India e Sri Lanka è stato firmato il 22 gennaio 2013 e il trattato è entrato in vigore il 22 ottobre 2013.

India e Sri Lanka sono membri del quadro inclusivo, consentendo così loro di aderire ai paesi del quadro inclusivo Per quanto riguarda il DTAA, sono richiesti standard minimi ai sensi della relazione d'azione BEPS dell'OCSE del G20. Afferma che le norme minime previste dall'azione 6 del BEPS possono essere soddisfatte mediante un accordo multilaterale per attuare misure relative al trattato fiscale attraverso la prevenzione dell'evasione fiscale di Aadhaar e il trasferimento di benefici (MLI) o contratti bilaterali. L'India è firmataria di MLI. Lo Sri Lanka deve ancora firmare il MLI.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *